Asparagi bianchi e asparagi verdi

L’Asparago è la sorpresa della primavera, l’ortaggio che dà quel tocco in più alle prime giornate di sole. Lo coltiviamo in serra nei primi mesi, quelli più freddi, e poi in campo aperto in piena stagione, per donare al prodotto un sapore intenso.
Verde o bianco, l’Asparago DIVA è carnoso, con un sapore delicato ma deciso. Grazie alle sue fibre è un toccasana per l’organismo e con il suo basso apporto di grassi fa rimanere in forma con gusto.

Asparagi bianchi e asparagi verdi

Cetrioli

SCOPRI DI PIÙ

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Come conservare e preparare gli Asparagi

La freschezza degli Asparagi è il segreto per un gusto sopraffino, ma bisogna saperlo mantenere bene nel tempo. Prima di tutto gli Asparagi vanno ripuliti eliminando la parte legnosa del gambo e raschiando il gambo con un pelapatate, per eliminare tutti i filamenti.
Dopo averli infine lavati, il metodo migliore per conservare gli Asparagi e il loro sapore è coprire il fondo dei gambi con una salvietta di carta inumidita, senza stringere. Riponendoli in frigorifero in un sacchetto di plastica possono durare per 4-5 giorni. In alternativa si possono scottare per 3 minuti in acqua bollente, farli raffreddare e poi asciugare. In questo modo potranno essere congelarli in freezer per una lunga conservazione.

Valori nutrizionali degli Asparagi

Parte edibile

87%

Acqua

91,4 g

Proteine

3,6 g

Carboidrati

3,3 g

Fibre

2 g

Zuccheri

3,3 g

Calorie

29 Kcal

Ferro

1,2 mg

Calcio

25 mg

Fosforo

77 mg

Vitamina A

82 µg

Vitamina C

18 mg

I valori sono calcolati per 100g di prodotto. Un Asparago di media grandezza pesa 25-35g.

LE NOSTRE RICETTE