Cetrioli

I Cetrioli sono i protagonisti dei nostri prodotti freschi. Buoni da consumarsi crudi nelle insalate, ma anche da conservare sott’olio e sott’aceto. Li coltiviamo sotto serra per preparare loro terreni profondi e sempre freschi. Così crescono grandi e succosi, come Madre Natura li ha pensati.
Ricchi di acqua, vitamine e sali minerali, sono una fonte di benessere per tutto il corpo.

Asparagi bianchi e asparagi verdi

Lattuga Gentile e Trocadero

SCOPRI DI PIÙ

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Come conservare e preparare i Cetrioli

I cetrioli sono ortaggi freschi per natura, quindi andrebbero consumati subito. Per mantenerli per qualche giorno, però, si possono riporre in frigorifero in un sacchetto di carta. Attenzione a tenerli a distanza da banane, meloni e pomodori, che potrebbero accelerarne la maturazione. Se si vogliono conservare più a lungo, l’unica modalità è la conserva sott’olio o sott’aceto in vasi di vetro sterilizzati. Sconsigliamo invece il congelamento: andare contro natura non porta a buoni risultati.

Valori nutrizionali del Cetriolo

Parte edibile

77%

Acqua

96,5 g

Proteine

0,7 g

Carboidrati

1,8 g

Fibre

0,8 g

Zuccheri

1,8 g

Calorie

59 Kcal

Ferro

0,3 mg

Calcio

16 mg

Fosforo

17 mg

Potassio

140 mg

Sodio

13 mg

Vitamina A

tracce

Vitamina C

11 mg

I valori sono calcolati per 100g di prodotto. Un Cetriolo di media grandezza pesa 150-180g.

LE NOSTRE RICETTE